Categories
Nutrizione

Alimentazione durante la prestazione: i consigli nelle altre discipline

Alcuni consigli alimentari del ciclismo presi in considerazione per chi pratica il nuoto

Atleta mentre si rifornisce in gara (foto mtheads.typepad.com)
A volte si possono prendere spunti e suggerimenti utili per la propria attività sportiva anche da altre discipline.
Di seguito NAL pubblica i punti fondamentali per una corretta integrazione in una gara od allenamento di fondo (in base alla durata) per chi pratica ciclismo.
Durata fino alle 2 ore:
– integra soli liquidi costituiti da sali minerali e maltodestrine (assimilabili rapidamente) a partire dai 20 minuti dalla partenza
– evita gli alimenti solidi (es. le barrette) perché la dieta dei giorni precedenti dovrebbe averti permesso di stivare le energie necessarie
– se vuoi mangiare qualcosa di solido, considera di farlo solo nella prima metà della prestazione; mangiare nella seconda metà non ha nessuna utilità
Durata dalle 2 alle 4 ore:
– consuma le barrette energetiche sino ad un’ora circa dalla fine della prestazione
– integra regolarmente sali minerali e una soluzione di maltodestrine sino a 30/60 minuti dalla fine
– integra solo sali minerali e una soluzione di fruttosio (concentrazione del 6% massimo) 30/60 minuti dalla fine
Durata dalle 4 alle 6 ore ed oltre:
– mangia alimenti solidi anche complessi e poco grassi nel secondo terzo della prestazione (es. merendine poveri di grassi)
– consuma moderatamente le proteine nel secondo terzo della prestazione nel caso duri oltre le 6 ore (es. piccoli panini col prosciutto magro)
Mangiare cibi solidi nel nuoto non è pratico e semplice, in particolare durante le gare e le sedute d’allenamento in acque libere.
La scelta migliore nell’alimentazione per chi pratica nuoto è di certo l’assunzione di cibi liquidi durante l’attività fisica.
Oggi in commercio si trovano diverse soluzioini (anche sostitutive dei cibi solidi) che assicurano un apporto salino, glucidico e, in molti casi, anche proteico.
Per concludere, nei suggerimenti nell’alimentazione per il ciclismo sono interessanti quelli che sono i tempi d’assimilazione degli alimenti, tenendo sempre ben presente che quelli proteici possono essere disponibili anche in forma liquida.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *