Categories
Tecnica

Video sulla tecnica a stile libero

Video della nuotata a stile libero, con riprese anche subacquee dove si può notare il gesto tecnico in tutte le sue fasi


C’è sempre da apprendere nel guardare qualcuno che ha un gesto tecnico di qualità. Fare attenzione ai gesti degli altri nel cercare di comprenderli contene di poterli di farli propri nell’idea di poterli riproporre attraverso anche esercizi tecnici specifici.
Proponiamo un video della nuotata a stile libero dell’atleta della selezione spagnola di nuoto Gerard Rodriguez.
Si possono notare tutte le caratteristiche tecniche dello stile libero contemporaneo come:
– il rollio del corpo che segue ogni bracciata, a significare che il corsetto addominale è attivo a vantaggio di un assetto funzionale
– le gambe che danno supporto al bilanciamento durante il rollio e propulsione durante la fase di recupero della bracciata
– la fase di recupero della bracciata col gomito che anticipa la mano, la spalla che tende ad uscire dall’acqua per diminuire la resistenza, resistenza ridotta anche alla minore superficie offerta dal rollio stesso
– la fase di allungo della bracciata con le braccia che si distendono in avanti mantenendo la quota dell’arto (stare più alto possibile e vicino al pelo dell’acqua)
– la fase subacquea della bracciata con gli avambracci che vanno a cercare e prendere l’acqua ferma mantenendo i gomiti alti, consentendo una migliore presa per la spinta.
Tutte le fasi della bracciata sono ben visibili:
outsweep, apertura della bracciata per migliorare l’appoggio, consentendo ai gomiti di rimanere alti ed iniziare a cercare acqua ferma
downsweep, gomiti alti mentre mano e braccio scendono per ricercare alla profondità corretta l’acqua ferma e far presa
insweep, iniziare la spinta della bracciata sull’acqua ferma mantenendo quanto possibile la mano perpendicolare, al fine di consentire il massimo appoggio per l’avanzamento
upsweep, inizio della fase di recupero dove il gomito e spalla comandano il gesto, concedendo il rilassamento ai muscoli non coinvolti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *